CybersecurityIndustria4.0Servizi

Cybersecurity

La sicurezza informatica (information security) è l’insieme dei mezzi e delle tecnologie tesi alla protezione dei sistemi informatici in termini di disponibilità, confidenzialità e integrità dei beni o asset informatici; a questi tre parametri si tende attualmente ad aggiungere l’autenticità delle informazioni.

Un sinonimo spesso usato è cybersecurity, termine che ne rappresenta una sottoclasse essendo quell’ambito della sicurezza informatica che dipende solo dalla tecnologia informatica.

Nella sicurezza informatica sono coinvolti elementi tecnici, organizzativi, giuridici e umani.

Per valutare la sicurezza è solitamente necessario individuare le minacce, le vulnerabilità e i rischi associati agli asset informatici, al fine di proteggerli da possibili attacchi (interni o esterni) che potrebbero provocare danni diretti o indiretti di impatto superiore a una determinata soglia di tollerabilità (es. economico, politico-sociale, di reputazione, ecc…) a un’organizzazione.

La rapida evoluzione delle tecnologie ha avuto un profondo impatto sulla nostra società e sulle nostre vite. La presenza di reti wireless a cui si può accedere praticamente ovunque ha incoraggiato la diffusione capillare di dispositivi in grado di connettersi alla rete: dai tablet ai cellulari fino ai più recenti wearable devices, oggetti tradizionali come l’orologio o gli occhiali che possono connettersi al web.

Ma collegarsi alla rete, oltre a permettere l’accesso a una mole enorme di informazioni e possibilità rende anche i nostri dispositivi potenzialmente vulnerabili, con tutto quello che contengono, dai dati personali, ai profili sui social network, fino agli accessi ai servizi di online banking.

L’accesso a internet ci apre al mondo ma rende anche le persone, le aziende e le istituzioni potenzialmente esposte a rischi di truffa, furto di informazioni o sabotaggio.

Il pericolo non va sottovalutato.

La vulnerabilità dei sistemi informatici consente di accedere in pochi secondi a segreti industriali, brevetti e innovazioni che hanno richiesto anni di ricerca. Il crimine informatico può decretare il fallimento di aziende e quindi danni economici enormi.

Per le nostre imprese, che puntano sull’innovazione come elemento di sviluppo, il danno potenziale può essere enorme.

Attenzione, perché non si tratta di un futuro remoto o di uno scenario da saga fantascientifica.

Il cyber crimine è già oggi una realtà e cresce nel mondo a ritmo sostenuto. Soltanto nei primi sei mesi del 2015 è aumentato del 30%, arrivando a essere la causa del 66% degli attacchi informatici gravi, (rapporto “Clusit” sulla sicurezza informatica globale).

Si tratta quindi di pericoli reali che non possono più essere sottovalutati.

 Contattaci per approfondimenti