Crediti Ricerca & Sviluppo con certificazione esperti abilitati e università

Spread the news!

La legge di conversione del D.L. Semplificazioni (D.L. 73/2022) prevede che la certificazione dei Crediti derivanti da attività di Ricerca & Sviluppo sia affidata a soggetti pubblici e privati, iscritti in un apposito albo, in modo da permettere agli investitori di tutelarsi da future contestazioni.

Rimane immutato l’articolo 23, commi 2-8, che ha introdotto la certificazione per gli investimenti in tali attività effettuati o da effettuare da parte delle imprese.

Tra i soggetti abilitati al rilascio della certificazione dovranno essere inclusi:

  • le Università statali,
  • le Università statali non legalmente riconosciute
  • gli Enti pubblici di ricerca.

Questi ultimi individuati dall’articolo 1 del d.lgs 218/2016, come chiarito nelle schede di lettura predisposte dagli uffici Studi del Senato e della Camera.

Il MISE provvederà all’assunzione di un Dirigente e ulteriori dieci unità specializzate proprio per la costituzione di un apposito ufficio dedicato al tema.

Servizi 4.0/Innovation Machine è in attesa del Dpcm, inizialmente previsto entro il  22 luglio (data ormai trascorsa), per iscrivere agli opportuni Albi i propri consulenti specializzati.

Il Decreto ha infatti lo scopo di specificare i requisiti dei soggetti pubblici o privati abilitati al rilascio della certificazione degli investimenti per la loro classificazione nell’ambito delle attività di:

  • ricerca e sviluppo 
  • innovazione tecnologica
  • design e innovazione estetica
  • innovazione tecnologica finalizzate al raggiungimento di obiettivi di innovazione digitale 4.0 e di transizione ecologica 

che come tali saranno ammissibili al beneficio.

Tra i nostri servizi forniamo la consulenza per:

  • Valutazione preventiva degli investimenti per l’applicabilità dell’agevolazione;
  • Interlocuzione tecnica con le società esterne fornitrici dei beni e dei servizi;
  • Definizione di un percorso di sviluppo per creare il corretto ambiente di fabbrica per la fruizione dei benefici aggiuntivi a quelli destinati esclusivamente ai beni strumentali (es. integrazioni software; Formazione 4.0);
  • Redazione di Perizia (Asseverata o Giurata);
  • Redazione di Analisi tecnica;
  • Supporto per la redazione della Comunicazione al MISE (per fini statistici) degli investimenti effettuati (dalla Legge 160/19 in poi)
  • Valutazione del mantenimento dei requisiti per beni già periziati (“Audit 4.0”).

 Link alla pagina dei Servizi per Industria 4.0

Compila il modulo qui di seguito per essere ricontattato oppure consulta la nostra pagina dei Contatti per qualsiasi richiesta

    Nome & Cognome:

    Azienda:

    Indirizzo Email:

    Numero di telefono: (opzionale)

    Argomento di interesse:

    Messaggio:

    Ai sensi dell’articolo 23 del Codice privacy (D.Lgs 196/03), dichiaro di aver preso visione e di accettare l’Informativa sulla Privacy

    GDPR: Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.